Disturbi Specifici dell'Apprendimento (DSA)

I Disturbi Specifici dell’Apprendimento interessano abilità specifiche strettamente connesse con l’apprendimento: comportano infatti difficoltà nella automatizzazione – e quindi nell’acquisizione – dei processi di lettura, di scrittura e di calcolo.

Sotto il termine DSA sono raggruppati 4 disturbi:

  • DISLESSIA: difficoltà nell’imparare a leggere correttamente e alla stessa velocità dei coetanei.
  • DISGRAFIA: disturbo specifico della scrittura per la riproduzione sia di segni alfabetici che numerici, con difficoltà nella produzione grafica.
  • DISCALCULIA: problemi di apprendimento degli automatismi del calcolo e dell’elaborazione dei numeri.
  • DISORTOGRAFIA: il bambino compie molti errori ortografici, nettamente più frequenti dei suoi compagni.

I bambini affetti da DSA hanno uno sviluppo cerebrale e intellettuale nella norma e a volte addirittura, immaginazione, curiosità e capacità speciali superiori alla media (sapevate che Albert Einstein e Walt Disney erano affetti da DSA?). Pertanto, le potenzialità di apprendimento sono pari a quelle dei coetanei, ma la particolarità di questi bambini deve essere riconosciuta tempestivamente al fine di impostare per loro un sistema di insegnamento e di supporto “su misura”.
Il bambino con DSA non riconosciuto, infatti, rischia di sentirsi gravemente incapace, rinunciando addirittura ad impegnarsi nell’apprendimento; al contrario, il bambino con DSA che viene seguito con percorsi didattici dedicati (e personalizzati) riconquista fiducia in se stesso e ritrova anche il desiderio di apprendere.

Su cento studenti almeno quattro presentano un DSA, ed è per questo che sia a livello nazionale che regionale sono state fatte leggi e regolamenti che vogliono garantire tutte le fasi della loro cura: dall’individuazione del disturbo, all’applicazione “su misura” degli strumenti compensativi e delle misure dispensative, necessari per il normale percorso formativo di ogni ragazzo. La ricerca scientifica in questo ambito sta andando avanti e via via vengono fatte sempre nuove scoperte; oramai è evidente che difficoltà che sembrano simili in realtà possono essere assai differenti e complesse. La diagnosi e il trattamento dei DSA richiedono quindi un approccio multidisciplinare ed approfondito che coinvolge più Specialisti.

La Certificazione

La Legge 170 del 2010 e tutti i provvedimenti successivi, realizzati a garanzia di una sua corretta applicazione, ha consentito ai bambini con DSA di essere seguiti, a scuola, con Piani Didattici Personalizzati, cioè con interventi di insegnamento che tengono conto del “diverso modo di funzionare” del cervello.

La scuola può avviare il Piano Didattico Personalizzato per un bambino DSA solamente se la diagnosi è “certificata” dal Servizio di neuropsichiatria infantile dell’ASL. Tuttavia, nella nostra regione in virtù delle norme vigenti è possibile presentare autonomamente alle commissioni delle ASL la documentazione necessaria al riconoscimento diagnostico, senza che il ragazzo venga visto e /o preso in carico dai servizi di NPI.

Per ottenere la “certificazione” sono necessarie 3 valutazioni il cui esito deve essere convalidato dalla ASL di residenza:

  • LO PSICOLOGO effettua la valutazione delle competenze cognitive e neuropsicologiche attraverso l’utilizzo di test multidimensionali standardizzati e condivisi a livello scientifico, con attenzione anche agli aspetti emotivo-relazionali.
  • IL LOGOPEDISTA effettua le prove di valutazione delle abilità scolastiche (lettura scrittura, calcolo), secondo i parametri previsti.
  • IL NEUROPSICHIATRA INFANTILE esegue un approfondimento diagnostico per conoscere il bambino, finalizzato ad individuare od escludere la presenza di anomalie o patologie sensoriali, neurologiche e psicopatologiche, che possano essere la causa prima del disturbo.

Il Percorso DSA Koelliker

L’Ospedalino Koelliker offre ai bambini con sospetto DSA un percorso dedicato in regime privato, caratterizzato dalla presenza di professionisti ad altissima specializzazione ed aggiornamento, dalla rapidità di accesso alle valutazioni e dal costo vantaggioso.

Inoltre, qualora insorga l’indicazione ad approfondimenti relativi ad altre entità cliniche spesso presenti in queste situazioni (ad esempio deficit di attenzione con iperattività- “ADHD”, disturbi della coordinazione motoria, problemi neuro-oftalmologici) l’Ospedalino Koelliker è in grado di offrire le prestazioni diagnostiche necessarie, grazie alla presenza degli Specialisti competenti (Psicologi, Psicomotricisti dell’Età Evolutiva, Oculisti ed Ortottisti Pediatrici).

Prestazioni:

  • Valutazione psicologico-cognitiva dell’età evolutiva (4 incontri : 250€)
  • Valutazione logopedica (da 4 a 6 sedute con test diagnostici: 250€)
  • Visita neuropsichiatrica pediatrica (120€)

Prenotazioni:

  • Valutazione psicologico-cognitiva: tel al N: 011-6184.111 -opzione 4
  • Valutazione logopedica: tel al N: 011-6184.111 -opzione 4
  • Visita Neuropsichiatrica Pediatrica tel al N: 011-6184.111 -opzione 4 oppure prenotazione sul sito o con App “Prenoting”
Prenota una visita
contattaci

Siamo a tua disposizione

Chiamaci

Scrivici

prenotazioni@osp-koelliker.it

Prenota online

prenotazioni.osp-koelliker.it